/ cucina americana / Cheesecake alle ciliegie

Cheesecake alle ciliegie

cheesecake alle ciliegie

Questa cheesecake alle ciliegie è fresca, veloce (almeno nella preparazione) e semplice da fare, richiede solo un po’ di pazienza. È un dolce della tradizione americana che ha conquistato molti golosi italiani, primo fra tutti il mio papà, diventato un grande fan delle mie cheesecake. Prepararla nelle stagioni calde è perfetta perché si ha un dolce buonissimo e rinfrescante, ma soprattutto non si deve accendere il forno! Con questa ricetta, tutto quello che si deve fare è mescolare gli ingredienti e la cheesecake fredda alle ciliegie è fatta. Poi bisogna solo aspettare un po’ e assaporare questa delizia cremosa, ricca e meravigliosa… Dimenticavo, meglio non guardare le info sulle calorie!

preparazione-30-minuti
cottura-2-ore-frigo
difficoltà media
per 8/10 porzioni

ingredienti

per la base:

  • 150 g di biscotti (consiglio i digestive)
  • 80 g di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero (meglio se di canna)

per la crema:

  • 500 g di formaggio cremoso tipo philadelphia
  • 200 ml di panna fresca non zuccherata
  • 100 g di zucchero semolato
  • mezzo limone (la scorza grattugiata)

per la crema alle ciliegie:

  • 150 g di ciliegie denocciolate
  • 1 cucchiaio di zucchero (di canna o semolato)
  • 6 g di colla di pesce

per la copertura di ciliegie:

  • 300 g di ciliegie denocciolate
  • 1 cucchiaio di zucchero (di canna o semolato)
  • mezzo limone (il succo)

preparazione

Sì, visto l’elenco degli ingredienti sembra tremendamente complicato preparare la cheesecake alle ciliegie! In realtà si tratta solo di organizzarsi e con ordine procedere a realizzare i quattro strati di questo fantastico dessert. In questa ricetta è fondamentale organizzare gli ingredienti sul piano di lavoro, sarà un’arma in più. Quindi pesa tutti gli ingredienti e prendi gli utensili necessari: sbattitore elettrico o planetaria per montare la panna, qualche ciotola, spatola di legno o silicone, tagliere, coltello, una padella, frustino a mano, setaccio, pentolino per il burro, stampo e base per dare la forma al cheesecake, ecc (…). Solo lascia la panna liquida in frigo, è utile averla fredda perché si monta meglio e poi sta “su” come serve per questa ricetta.

Purtroppo le ciliegie sono disponibili solo da maggio ad agosto, quindi mi piace prepararne una piccola scorta per questa e altre ricette. Solitamente le lavo, le asciugo, tolgo il picciolo e il nocciolo, tagliandole e metà; dopodiché le metto in una ciotola con una spruzzata di succo di limone e un po’ di zucchero. Poi le conservo nel congelatore divise nelle bustine, dove segno il peso. Per il topping della cheesecake in alternativa si può usare della confettura di ciliegie magari a pezzettoni, ovviamente non aggiungendo zucchero “

cheesecake alle ciliegie ingredienti

Il primo passo verso la nostra cheesecake alle ciliegie è fare la base. Prendi i biscotti digestive e tritali molto finemente. Con un mixer è facile e veloce, ma il matterello è più divertente! Raccogli i biscotti in un sacchetto alimentare del congelatore, chiudilo per bene e pestali con il matterello (o un batticarne). Sbeng sbeng!

cheesecake alle ciliegie prendi i biscotti digestive e tritali molto finemente

Metti il burro in un pentolino e lascialo fondere sul fuoco, a fiamma bassa. Nel frattempo raccogli i biscotti sbriciolati in una ciotola, aggiungi un cucchiaino di zucchero (meglio se di canna) e il burro fuso. Mescola il composto.

cheesecake alle ciliegie mescola  biscotti burro e zucchero in una ciotola

Distribuisci la preparazione di biscotti, zucchero e burro nello stampo che hai scelto per preparare la cheesecake alle ciliegie. Uniforma e compatta il più possibile la base con la mano oppure aiutandoti con il dorso di un cucchiaio, in modo da avere una superficie liscia. Metti in frigo affinché la base si indurisca e compatti per bene.

Per quanto riguarda lo stampo le teorie sono molteplici. La mia soluzione prevede di preparare la cheesecake direttamente nel piatto da portata usando, per modellare la forma, solo la parte di sopra dello stampo a cerniera della tortiera. In questo caso ho usato un anello regolabile rotondo, che svolge le stesse funzioni della tortiera. Se si vuole si può foderare con della carta forno, tagliandola a misura e facendola appiccicare alla superficie con del burro. Per quanto riguarda la misura della tortiera, per le dosi di questa ricetta, va bene da 18 a 23 centimetri l’importante è che  le pareti siano alte almeno 8 centimetri “

cheesecake alle ciliegie compatta la base

Secondo step: preparare la crema della cheesecake che sarà metà bianca, metà rosa gusto ciliegia. Lava, asciuga delicatamente, togli il picciolo e denocciola le ciliegie fino ad arrivare a un peso di 150 grammi (per ottenere questo peso di ciliegie denocciolate calcola un peso di 20-30 grammi in più con il nocciolo). Mettile sul fuoco in una padella con un cucchiaio di zucchero di canna, mescola e lascia cuocere il composto per una decina di minuti a fiamma dolcissima, fino a quando le ciliegie risultano morbide.

Nel frattempo fai ammollare i fogli di colla di pesce in una ciotola con dell’acqua fredda. Immergi completamente la gelatina e lascia riposare per una decina minuti “

cheesecake alle ciliegie metti sul fuoco con lo zucchero di canna

Versa il composto di ciliegie ancora bollente in una ciotola dai bordi alti e frulla con il mixer. Subito dopo incorpora (uno alla volta) i fogli di colla di pesce ormai ammorbiditi e strizzati. Mescola bene, facendo attenzione che la gelatina sia sciolta completamente. Dopodiché consiglio di filtrarlo in un colino per avere una crema più vellutata. Lascia raffreddare a temperatura ambiente.

cheesecake alle ciliegie frulla con il mixer

Ora versa il formaggio cremoso in una ciotola capiente e grattugiaci finemente la scorza del mezzo limone sopra (ovviamente dopo averlo lavato e asciugato). Questo ingrediente darà alla cheesecake una bella nota di freschezza.

cheesecake alle ciliegie grattugia la scorza di mezzo limone

Mescola bene e con un po’ di energia il composto di philadelphia e limone, amalgamando il tutto fino a quando non diventa liscio e senza grumi. Puoi fare questa operazione anche con uno sbattitore. Poi versa la panna liquida (fredda di frigorifero) in una ciotola grande e con i bordi alti, aggiungi lo zucchero semolato, mescola e montala con uno sbattitore, fino a quando non ha una consistenza molto densa. Aggiungi la panna montata zuccherata al composto di philadelphia e limone, mescolando mooolto delicatamente con il minor numero di cucchiaiate possibile.

cheesecake alle ciliegie mescola bene il composto di philadelphia e limone

Versa metà crema al formaggio sulla base di biscotto nello stampo e liscia la superficie con una spatolina.

cheesecake alle ciliegie versa metà crema al formaggio sulla base

Adesso riprendi il composto di ciliegie ormai raffreddato e uniscilo alla crema di formaggio philadelphia, mescolando delicatamente. Ecco pronta la parte rosa al sapore di ciliegie della nostra cheesecake senza cottura.

cheesecake alle ciliegie senza cottura - crema rosa al sapore di ciliegia

Non resta che versare la crema alle ciliegie sulla crema bianca al limone e lisciare il più possibile la cheesecake livellandola. Copri con della pellicola trasparente e metti in frigo per almeno un paio d’ore (meglio tre-quattro oppure durante la notte). Quando andrai a estrarre la cheesecake alle ciliegie fredda dallo stampo fai questa operazione delicatamente e tieni a portata di mano una spatolina, in modo da ritoccare eventuali sbavature.

cheesecake alle ciliegie fredda crema bianca e rosa

Terza e ultima fase: preparare la copertura di ciliegie. Lava e denocciola le ciliegie, tagliale in due pezzi e mettile in una ciotola, aggiungi un cucchiaino di zucchero e spremici il succo del mezzo limone, mescola. Dividi in due parti le ciliegie perché metà vanno frullate con un mixer. Prendi poi una padella e mettila sul fuoco solo con le ciliegie frullate. Lascia addensare per una decina di minuti, mescolando spesso. Dopodiché aggiungi l’altra metà di ciliegie e lasciale sul fuoco per un minutino facendole sciroppare, sempre mescolando. Fatto! Ritira la cheesecake dal frigorifero e aggiungi il topping, poi rimetti in frigo (sempre coperto da pellicola trasparente).

Consiglio di fare questa operazione non molto prima di servire la cheesecake alle ciliegia perché la frutta potrebbe rovinarsi, soprattutto se la si prepara con molto anticipo. Un’ottima soluzione è cucinarla un paio d’ore prima e conservala in un contenitore, sempre in frigo “

cheesecake alle ciliegie preparare la copertura di ciliegie

a tavola

cheesecake alle ciliegie ricetta originale

Togli la cheesecake alle ciliegie una decina di minuti prima di servire per portarla a temperatura ambiente. È bene non lasciarla troppo fuori dal frigo perché c’è il rischio che la base di biscotto si ammorbidisca troppo. Servi e gusta, gusta e gusta… La ricetta originale prevede le dosi di 500 grammi di formaggio cremoso e 200 ml di panna fresca, che va più che bene per ottenere 8/10 belle fettine. Se si vuole una cheesecake più alta (se si fa una festa o se vuoi ottenere una fettina che gli americani chiamano doorstop, cioè fermaporta) consiglio di lasciare invariato le dosi della base e della copertura di ciliegie, aggiungendo solo altri 250 grammi di formaggio philadelphia, 100 grammi di panna fresca, 50 grammi di zucchero semolato e un po’ di scorza di limone, regolandosi a piacere anche per la parte della crema alle ciliegie.

Voglia di cheesecake alle ciliegie philadelphia dell’ultimo minuto? In alternativa al frigo si può far riposare il dessert in freezer 30 minuti, anche se per esperienza personale consiglio di prepararla la sera prima “

musica

Non so perché, ma spesso quando mangio una ciliegia mi viene di canticchiare “save tonight … and fight the break of dawn … cooome tomorrow”… Save tonight è una canzone un po’ vecchiotta di Eagle-Eye Cherry, ma perfetta per questa ricetta.

8 LASCIA UN COMMENTO
Vota la ricetta
Cheesecake alle ciliegie
4.22 (84.44%) 9 votes

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 Commenti
  • 29 gennaio 2014

    il cheesecake è buonissimo che ne diresti di assumermi come assaggiatrice ufficiale?! Ma no dai scherzavo

    alessia
    Rispondi
    • 30 gennaio 2014

      Siiiii cara Ale, mi farebbe comodo un’assaggiatrice! Baci

      Rispondi
  • 26 luglio 2013

    Mi propongo come assaggiatrice

    Anna
    Rispondi
    • 28 luglio 2013

      ahahahah ok, alla prossima cheesecake facciamo tipo master chef 🙂

      Rispondi
  • 10 luglio 2013

    senza la colla di pesce non sta su lo stesso?

    Daniela
    Rispondi
    • 10 luglio 2013

      ciao, nello strato della crema alla ciliegia è meglio aggiungere un addensante perché la frutta fa diventare più morbida la crema al formaggio. Se non ti va di usare la colla di pesce, prova con l’agar agar, tre grammi dovrebbero andare bene. Prova e fammi sapere, a presto chicca 🙂

      Rispondi
  • 10 luglio 2013

    Salve, sembra una bella ricetta solo posso usare l’agaragar perché la gelatina proprio non la sopporto?

    Giovanna
    Rispondi
    • 10 luglio 2013

      ciao, oggi è la giornata dell’agar agar (ne ho parlato con un’altra amica nel post precedente :)). Sì certo che si può usare l’agar agar, prova con 3 grammi; comunque tra qualche giorno provo anch’io e vi faccio sapere, grazie

      Rispondi