/ salse / Salsa di melagrana

Salsa di melagrana

salsa di melagrana

La salsa di melagrana è una preparazione dal gusto molto delicato ed è ideale per accompagnare la carne (rossa e bianca), la selvaggina, il pesce, i formaggi e le insalate. Densa e profumata, è preparata con i succulenti chicchi rosso rubino della melagrana, frutto autunnale conosciuto fin dall’antichità per la sua bellezza e le tante proprietà benefiche. La melagrana (il melograno è l’albero!) è un frutto autunnale, tipica del bacino mediterraneo e di una zona asiatica mediorientale che va dall’Iran all’India, oggi è coltivato anche in Sudamerica, Stati Uniti e Messico. Il suo nome deriva dal latino malum granatum, mela con semi, ed è un frutto che non può mancare nella dieta di chi vuole mangiare sano. Fin da quando ero bambina, la melagrana, è uno dei miei frutti preferiti, così sempre più spesso ho deciso di sperimentarlo in cucina. Questa salsa di melagrana è un’ottima base con la quale si possono preparare tanti piatti gustosissimi. Prova!

pronto in 15 minuti
difficoltà semplice
per 200 g di salsa
calorie per 100 g 95

ingredienti

  • 200 g di semi di melagrana (corrispondenti più o meno a due melagrane)
  • il succo di mezzo limone
  • 2 cucchiaini di farina
  • 2 cucchiai d’acqua
  • sale qb

preparazione

Per la salsa di melagrana prendi tutti gli ingredienti: le melagrane, il limone, dell’acqua, misura la farina e prendi il sale. Disponi sul piano di lavoro anche gli utensili che serviranno durante la ricetta.

salsa di melagrana ingredienti

Sgrana con cura la melagrana. Questa operazione non è difficile, richiede solo un po’ di pazienza. Poggia il frutto su un tagliere con la parte superiore (cioè quella con il ciuffo) verso l’alto e taglialo a metà incidendo la buccia con un coltellino. Dopo aver aperto il frutto a metà spaccalo in più parti e ricavane i semi staccandoli dalle membrane a cui sono attaccate. Fai cadere i semi in una ciotola… in fondo per farlo ci vogliono solo pochi minuti.
Dopo aver ottenuto 200 grammi di chicchi di melagrana (grammo più grammo meno) mettili nel passaverdure e ricavane il succo.

Per sgranare la melagrana più velocemente c’è un fantastico attrezzo che ho visto in Olanda (che presto sarà mio). Basta tagliare il frutto a metà all’equatore e infilarlo nell’attrezzo che è formato da una ciotola, una grata con dei buchi su cui poggiare la metà del frutto e una calotta semisferica. Con un cucchiaio si batte energicamente per qualche minuto e la melagrana è sgranata. Nigella usa lo stesso principio, ma senza attrezzo, tagliando il frutto a metà e tenendolo con il palmo della mano rivolto sopra una ciotola. Battendo il frutto energicamente con un cucchiaio i semi cadranno nella ciotola con qualche schizzo, ma che sarà mai!

salsa di melagrana passaverdure

Ora che hai il succo di melagrana aggiungi due cucchiai d’acqua a temperatura ambiente.

salsa di melagrana acqua

Ricava il succo da mezzo limone e aggiungilo nella ciotola con il succo di melagrana.

salsa di melagrana succo di limone

Unisci un pizzico di sale

salsa di melagrana sale

… e la farina. Mescola delicatamente.

salsa di melagrana farina

cottura

Ora versa la salsa di melagrana in una padella (o pentolino, ecc) e ponila sul fuoco per la cottura. Fai addensare per una decina di minuti a fuoco basso, mescolando continuamente fino a quando la salsa di melagrana non sarà ridotta di un terzo.

salsa di melagrana cottura

a tavola

salsa di melagrana ricetta

La ricetta è ok, versa la salsa di melagrana in una salsiera e portala in tavola. Servila anche per accompagnare arrosti saporiti, carne di maiale, pollo, pesce al cartoccio, gorgonzola, insalate e tanto tanto altro in cucina.

La salsa di melagrana andrebbe consumata in giornata, ma si può conservare in frigo per due-tre giorni chiusa in un contenitore di plastica. In caso di sovrabbondanza si può anche congelare e va usata al massimo dopo tre mesi

0 LASCIA UN COMMENTO
Vota la ricetta
Salsa di melagrana
3.83 (76.67%) 6 votes

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *