/ secondi / Scaloppine di pollo al limone

Scaloppine di pollo al limone

scaloppine di pollo al limone

Le scaloppine di pollo al limone sono un secondo piatto dal gusto delicatoall’insegna dei sapori e dei colori di Sicilia. Questa ricetta, infatti, è caratterizzata dalla presenza nel piatto di limone, pistacchi e pomodori di Pachino. La salsa che accompagna le scaloppine di pollo al limone è molto gustosa, al fresco sapore di limone con l’aggiunta dell’inconfondibile bontà dei pistacchi.
Le scaloppine di pollo al limone – ai tre sapori di Sicilia – sono una ricetta sfiziosa, una versione diversa delle solite, classiche scaloppine al vino bianco. Veloci da preparare e di sicuro effetto… ecco la ricetta per le scaloppine di pollo al limone in pochi semplici passi.




  • 4 fettine di petto di pollo (280-300 g circa)
  • 80 g di burro
  • 30 g di pistacchi
  • 1 cucchiaio di farina + qb per infarinare
  • il succo di mezzo limone
  • 250 ml di acqua
  • sale qb
  • 10 pomodori di Pachino ciliegino + un filo d’olio extravergine d’oliva

Inizia la preparazione delle scaloppine di pollo al limone tagliando il petto di pollo. Dovrai ricavarne quattro belle fettine. Per fare prima, se ti viene più comodo, fai tagliare il petto di pollo al macellaio di fiducia oppure acquistale al supermercato nelle vaschette già affettate.

scaloppine di pollo al limone, ricetta petto di pollo

Ecco fatto, quattro fettine di petto di pollo pronte per la preparazione delle scaloppine di pollo al limone.

scaloppine-di-pollo-al-limone,ricette petto di pollo

Ora metti in piatto piano un fondo di farina e aggiungi un pizzico di sale, dai una mescolatina con le mani e appiattiscila. Passa le fettine di pollo una a una nella farina e infarinale per bene da entrambi i lati. Ponile in un piatto pulito.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Fai sciogliere in una padella grande il burro. Quando è completamente sciolto aggiungi le fettine di pollo infarinate e lasciale cuocere per qualche minuto.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Nel frattempo metti metà dei pistacchi in una ciotola e pestali grossolanamente. Per questa ricetta delle scaloppine di pollo al limone ho comprato al supermercato i pistacchi tostati e salati. Purtroppo non ho trovato né i pistacchi freschi né non salati e tostati, ideali per questa ricetta, ma in generale per l’uso in cucina.Watch Full Movie Online Streaming Online and Download

Per “recuperare” i pistacchi tostati e salati basta bollire in un pentolino dell’acqua. A bollore avvenuto spegni il fuoco e tuffa i pistacchi per un minuto nell’acqua bollente. Dopodiché spellali e asciugali con della carta assorbente

scaloppine-di-pollo-al-limone, ricette pistacchi

Gira le fettine di petto di pollo e lascia dorare anche da questa parte, attenzione a non far bruciare il burro. Aggiusta con un pizzico di sale.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Togli le fettine ormai dorate dalla padella e ponile in un piatto. Lascia la padella sul fuoco.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Abbassa un po’ il fuoco e versa l’acqua nella padella in cui è stato cucinato il petto di pollo (e dove è rimasto il burro di cottura). Aggiungi la farina e mescola bene, non lasciare grumi.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Aggiungi il succo del limone, mescola e lascia che la salsa di addensi leggermente. Sempre a fuoco basso.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Aggiungi il pestato di pistacchi e ri-ri-mescola delicatamente.

scaloppine-di-pollo-al-limone

Aggiungi le fettine di petto di pollo e lascia mantecare per un paio di minutini.

scaloppine di pollo al limone, ricetta scaloppine al limone

scaloppine-di-pollo-al-limone-pomodori-pachino

Ecco le scaloppine di pollo al limone subito pronte! Ora metti due fettine di pollo per piatto, versa la salsina e aggiungi l’altra metà dei pistacchi, quelli cha hai lasciato interi. Poi aggiungi pure i pomodori tagliati a quattro spicchi, leggermente salati e conditi con un filo d’olio extravergine d’oliva. Nel piatto delle scaloppine di pollo al limone ci sono dentro i tre sapori di Sicilia. Servi subito.

Se la salsa si dovesse addensare troppo o se la gradisci un po’ più liquida nessun problema, aggiungi un po’ d’acqua e il gioco è fatto 

Beh chi ascoltare nella preparazione di una ricetta che racchiude sapori di Sicilia? Chi? Chi? okay la smetto! Leiii la musa di Sicilia, Carmen Consoli e la sua Parole di burro .

0 LASCIA UN COMMENTO
Vota la ricetta
Dai un voto a questo articolo

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *