/ ricette di Carnevale / Chiacchiere

Chiacchiere

chiacchiere

Le chiacchiere sono dei dolci della tradizione italiana, leggeri e friabili preparati nella festa più allegra dell’anno, il Carnevale. Cosparse di zucchero a velo che immancabilmente ti sporca il naso e i vestiti, ma vabbè! Conosciute con tanti nomi, che variano di regione in regione: bugie, frappe, crostoli, cenci e un elenco che non finisce mai. Per me sono le chiacchiere di Carnevale e ricordo ancora le feste in maschera a scuola con i vassoi pieni di questi dolcetti fritti di svariate forme, frutto delle ricette personali di mamme, nonne e zie dei bambini. Crescendo le preparo, sempre con la ricetta di mammina (il suo vassoio di chiacchiere fritte tornava a casa sempre vuoto!), stavolta per la scuola della mia bimba e per gli amici, perché alle festicciole, mentre i piccoli giocano con coriandoli&co, i genitori indifferenti le divorano! Il mio dolce vassoio di Carnevale è completato con le chiacchiere al cacao, ma questa è un’altra storia…

icona preparazione dolciPREPARAZIONE
40 minuti
+ 20 minuti di riposo
icona cottura fornoCOTTURA
20-30 minuti
icona difficoltàDIFFICOLTÀ
semplice
icona porzioni dolciPORZIONI
30-40 chiacchiere

INGREDIENTI

  • 500 g di farina 00 (oppure metà 00 e metà manitoba) + qb per stendere
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • scorza grattugiata di un limone
  • 3 cucchiai di latte (oppure brandy, vermut, grappa, succo d’arancia…)
  • 8 g di lievito in polvere
  • un pizzico di sale

E POI...

  • olio di semi di girasole qb per friggere
  • zucchero a velo qb per decorare

PREPARAZIONE

Disponi sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per preparare le chiacchiere, averli pesati e ben organizzati sul piano di lavoro aiuterà non poco nella ricetta. Togli dal frigo il burro che nel frattempo si ammorbidirà un po'; se non si vuole usare la farina 00 perché eliminata dalla propria alimentazione, si può sostituire con la farina 0. Utensili che ho usato: bilancia, ciotole e ciotoline, setaccio, una rotellina tagliapasta dentellata, matterello, qualche vassoio, una padella e tutto il necessario per friggere, compresa della carta assorbente, ecc (perché di sicuro ho dimenticato qualcosa!).

Lascia la farina sul piano di lavoro, ne servirà un altro po’ per stendere meglio con il matterello l’impasto delle chiacchiere

chiacchiere - ingredienti, sono chiamate anche bugie o frappe

Versa in una ciotola la farina setacciata e aggiungi sale e zucchero, mescola delicatamente e con la mano forma un incavo. Aggiungi il burro ammorbidito tagliato a dadini. In un'altra ciotola più piccola rompi le tre uova e sbattile leggermente, giusto per far amalgamare tuorlo e albume.

chiacchiere in cucina - versa in una ciotola la farina e aggiungi il burro

chiacchiere dolce - come fare - rompi le tre uova e sbattile

chiacchiere dolce - unisci gli altri ingredienti e il latte

Aggiungi ora le uova al composto delle chiacchiere e inizia a mescolare. Dopodiché unisci anche lievito, la scorza grattugiata finemente del limone e il latte. Comincia ad amalgamare gli ingredienti e dopo un po’ trasferiscili su una spianatoia leggermente infarinata.

In molte ricette delle chiacchiere si mette una componente alcolica nell’impasto, tipo grappa, vermut, ecc. Oppure il latte si può sostituire con del succo d’arancia

chiacchiere di carnevale dolci - forma una palla e lascia riposare 20 minuti

Lavora bene l’impasto delle chiacchiere di Carnevale, fino a quando avrà assorbito tutta la farina e sarà divento liscio ed elastico. Forma una palla e avvolgila nella pellicola. Lascia riposare per 20 minuti a temperatura ambiente (non in frigo).

Trascorsi i 20 minuti dividi la pasta per le chiacchiere dolci in 6-8 pezzi. Prendine un pezzetto e appiattiscilo sulla spianatoia leggermente infarinata, stendilo con l’aiuto di un matterello in modo da ottenere un sfoglia mooolto sottile di 1-2 millimetri.

chiacchiere - fai una sfoglia sottile con l'aiuto di un matterello

Ora bisogna dare forma alle chiacchiere di Carnevale… Armati di rotellina tagliapasta dentata (sennò coltello bello affilato o rotella della pizza) si può iniziare con la figura più classica che faceva mia nonna, cioè un rettangolo largo con due tagli centrali e paralleli per il lungo. Poi con un’altra sfoglia si possono ritagliare delle strisce larghe 3 centimetri circa, incidile al centro nel senso della lunghezza lasciando un paio di centimetri sopra e sotto. Fai passare un lembo di pasta nell’incisione centrale, rigira, quindi sistema le frappe in modo da dargli una forma ondulata, come nella foto.

chiacchiere - bugie - frappe - crostoli - cenci - insomma dai forma...

Continua a ritagliare le chiacchiere con le forme più fantasiose, non solo quelle della ricetta originale. Ad esempio la piccola romaticona di casa ama i cuoricini, così ho pensato di prendere due formine (una più grande e l’altra più piccolina) e ritagliare l’impasto, per poi forarlo con il cuore più piccolo. Reimpasta i ritagli e finisci di formare tutte le chiacchiere perché è ora di friggere…

Organizzati bene con piatti e vassoi perché bisogna essere rapidi nella frittura delle chiacchiere, deve essere tipo una catena di montaggio

chiacchiere friabili ricetta originale - forme fantasiose

COTTURA

Versa in una padella capiente (e pesante, oppure una friggitrice) abbondante olio di semi (almeno un litro, meglio non riempire più di 1/3) e metti sul fuoco, lascia scaldare e friggi le chiacchiere poche alla volta affinché risultino friabili, rigirandole a metà cottura. 

chiacchiere - fritte in abbondante olio di semi

Dovranno gonfiarsi (spesso formano delle bolle) e dorarsi, poi una volta cotte scolale man mano con un mestolo forato e mettile su un vassoio/piatto con carta assorbente da cucina. Lascia asciugare per bene le chiacchiere fritte.

A TAVOLA

chiacchiere di carnevale - ricetta

Completa la ricetta delle chiacchiere spolverizzandole con abbondante zucchero a velo (una volta raffreddate). Ora componi i vassoi per scuola/ufficio/amici/ecc e lasciane da parte qualcuna da gustare con le amiche, davanti un buon tè, per lunghe chiacchiere insieme… Preparale non solo a Carnevale e se le devi conservare per qualche giorno mettile in una scatola chiusa.

Le varianti più famose dei nomi delle chiacchiere...

Frappe e sfrappole in Emilia Romagna, bugie in Liguria e Piemonte, crostoli e galani in Veneto e Trentino, cenci e donzelle in Toscana, cioffe in Abruzzo, maraviglias in Sardegna e tante altre ancora…

LE MIE RICETTE DI CARNEVALE

ricetta-cheesecake-arlecchino

Cheesecake arlecchino

19 febbraio 2015 - 11:39
Cheesecake arlecchino
3.67 (73.33%) 3 votes
Ultimamente non faccio che preparare cheesecake! Help. E per Carnevale una cheesechekina? Sì, ma qualcosa di semplice e colorato:…
ricetta-chiacchiere-al-cacao

Chiacchiere al cacao

19 gennaio 2015 - 12:04
Chiacchiere al cacao
3.67 (73.33%) 3 votes
Ecco il fiore all'occhiello delle mie ricette di Carnevale: le chiacchiere al cacao. Belle e buone come le chiacchiere classiche…

LE RICETTE DI SAN VALENTINO

ricetta-cupcake-di-san-valentino

Cupcake di San Valentino

22 gennaio 2015 - 16:18
Cupcake di San Valentino
4 (80%) 1 vote
Un’idea per stupire il tuo lui o la tua lei il 14 febbraio?!? Prepara i cupcake di San Valentino, dei dolci romantici,…
ricetta-biscotti-di-san-valentino

Biscotti di San Valentino

2 febbraio 2013 - 18:58
Biscotti di San Valentino
4.5 (90%) 2 votes
Questi biscotti di San Valentino fatti di pasta frolla a forma di cuore, sono un'idea originale e abbastanza facile da realizzare, per fare…

GLI ALTRI DOLCI

ricetta-cheesecake-oreo

Cheesecake oreo

17 dicembre 2014 - 11:27
Cheesecake oreo
4.15 (82.98%) 47 votes
castagnaccio-ricetta

Castagnaccio

1 settembre 2014 - 22:48
Castagnaccio
2.67 (53.33%) 3 votes
ricetta-crostata-ai-frutti-di-bosco

Crostata ai frutti di bosco

14 luglio 2014 - 18:29
Crostata ai frutti di bosco
3.67 (73.33%) 3 votes
ricetta-cheesecake-al-pistacchio

Cheesecake al pistacchio

9 maggio 2014 - 19:22
Cheesecake al pistacchio
3.57 (71.43%) 7 votes
0 LASCIA UN COMMENTO
Vota la ricetta
Chiacchiere
3 (60%) 2 votes

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *