Le ricette di chiccacook

Torta del diavolo

La torta del diavolo è una montagna esagerata di cioccolata, dal nome che c’era da aspettarsi? Questa descrizione calza bene a una torta scura e ricca che è la celebrazione del cioccolato, con quattro strati di torta al cacao, il ripieno di frosting al cioccolato fondente e la copertura al cioccolato con il classico motivo a onde. Si sa, il diavolo ci tenta, stavolta lo fa con questa torta che proviene dagli Stati Uniti ed è diventata popolare da noi grazie a Nigella. Le calorie di una fetta della torta del diavolo non sono poche, ma nessuno è perfetto.

Questo dolce è ideale per compleanni, feste, pranzi domenicali o quando si ha voglia di una dose massiccia di cioccolata. In questa ricetta si usa il cioccolato fondente e piace a tutti, anche a chi come me non lo ama particolarmente. La preparazione richiede un po’ di tempo e un po’ di pazienza, niente di complicato però. Ecco la ricetta della torta del diavolo…

preparation icon chiccacook - Torta del diavolo
PREPARAZIONE
1 ora circa
forno icona - Torta del diavolo
COTTURA
30/35 minuti
DIFFICULTIES icon chiccacook - Torta del diavolo
DIFFICOLTÀ
media
icon cake - Torta del diavolo
PER
10/12 porzioni
INGREDIENTS icon chiccacook - Torta del diavolo

INGREDIENTI

per la base
– 300 g di farina 00
– 200 ml di acqua calda
– 200 g di zucchero semolato
– 100 g di zucchero muscovado o di canna
– 150 g di burro
– 100 ml di latte
– 100 g di cacao amaro in polvere
– 2 uova gradi
– 1 e 1/2 cucchiaini di bicarbonato
– 1 cucchiaino di lievito per dolci
– 1 baccello di vaniglia
– 1/2 cucchiaino di sale

per il frosting
– 800 g di panna fresca
– 550 g di cioccolato fondente
– 50 g di zucchero
– 20 g di burro

torta del diavolo - ingredienti
DIRECTIONS icon chiccacook - Torta del diavolo

PREPARAZIONE

Inizia la ricetta prendendo per ora gli ingredienti per la base della torta del diavolo. Quindi: farina, latte, cacao amaro, le due uova, bicarbonato, lievito in polvere per dolci, vaniglia e il sale. Lo zucchero sarebbe meglio usare 100 grammi di zucchero muscovado, poi 200 grammi di zucchero semolato. Il burro va tolto dal frigo un po’ prima di iniziare perché deve essere morbido, l’acqua, invece, va riscaldata.

Gli utensili che serviranno per preparazione della torta: bilancia, ciotole e ciotoline, misurini, cucchiai, leccapentole, spatola per dolci, setaccino, sbattitore, due teglie rotonde da 22-24 centimetri, pentola media, coltello grande, frustino, gratella; serviranno anche un piatto da portata o un’alzatina e della carta forno.

torta del diavolo - mescola cacao e acqua

Versa in una ciotola il cacao e l’acqua bollente, mescola con un frustino per non lasciare grumi.

torta del diavolo - fai raffreddare

Fai raffreddare la crema al cioccolato a temperatura ambiente.

torta del diavolo - mischia le polveri

In un’altra ciotola versa le polveri, possibilmente setacciandole, farina, bicarbonato, lievito e un pizzico di sale. Mescola.

torta del diavolo - versa il burro e metà zucchero

In una terza ciotola metti il burro morbido, tenuto a temperatura ambiente, altrimenti passalo per qualche secondo nel forno a microonde. Inizia a sbattere con le fruste elettriche a velocità media e versa circa metà dello zucchero, continuando a sbattere.

In questa ricetta mi piace usare una parte di zucchero muscovado. Dal caratteristico colore scuro, granulato e umido, con il sapore accentuato di melassa, si abbina perfettamente con il cioccolato e dà alla torta un sapore particolare

torta del diavolo - aggiungi uova e zucchero

Aggiungi un uovo, mescola sempre con lo sbattitore per un minuto, un altro po’ di zucchero, l’altro uovo e il restante zucchero.
Unisci anche i semi ricavati dal baccello di vaniglia. Mescola con lo sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro, liscio e spumoso.

torta del diavolo - unisci il cioccolato

Versa il cioccolato nel composto della torta del diavolo. Continua a mescola con le fruste elettriche.

torta del diavolo - infine farina e latte

Aggiungi tre cucchiai di farina, mescola, alterna con un po’ di latte, fino a finire con la farina. Continua sempre mescolando con lo sbattitore, ogni tanto ripulisci i bordi della ciotola con un leccapentole, finiti gli ingredienti mescola per tre minuti con lo sbattitore alla massima velocità.

icona cottura forno - Torta del diavolo

COTTURA

torta del diavolo - dividi il composto

Rivesti le due teglie con della carta forno. Dividi il composto della torta del diavolo nelle due tortiere. Il peso totale dell’impasto è di circa 1,2 kg, quindi 600 grammi per teglia, se si vuole essere precisi pesa tutto, altrimenti dividi ad occhio.

Inforna le torte al cioccolato a 180 gradi per 30-35 minuti, nel forno preriscaldato, statico oppure un programma per dolci per i più evoluti. A fine cottura fai la prova stecchino. Togli dal forno e lascia raffreddare.

torta del diavolo - ora la crema

Nel frattempo prepara il frosting per la torta del diavolo. Versa in una casseruola media la panna, lo zucchero e il burro, mescola. Metti sul fuoco, quando inizia a bollire spegni e togli dal fuoco.

torta del diavolo - ancora cioccolato

Unisci il cioccolato fondente, lascialo sciogliere lentamente, mescolando con un frustino a mano di tanto in tanto. Lascia raffreddare completamente in una ciotola.

La crema sembra liquida, raffreddando rassoderà.

orta del diavolo - 10 minuti

Quando il frosting per la torta del diavolo si sarà raffreddato mescola con uno sbattitore, aumentando man mano la potenza, per dieci minuti.

Si può sostituire metà del cioccolato fondente con il cioccolato al latte, usando sempre un prodotto di alta qualità

torta del diavolo - taglia a metà

Le due basi al cioccolato della torta del diavolo si sono raffreddate, sformale delicatamente e tagliale a metà in orizzontale con un coltello ben affilato, in modo da ricavare quattro dischi uguali.

torta del diavolo - spalma la crema

Metti il primo disco di torta sul piatto da portata. Prendi il frosting dividilo a metà, il primo servirà per farcire, il secondo per la decorazione esterna. Spalma un terzo della crema per farcire il primo strato, utilizza una spatola per dolci e cerca di livellare bene.

torta del diavolo - componi la torta

Sovrapponi il secondo disco della torta, la farcia e prosegui così intervallando con la farcitura al cioccolato. Prendi l’altra metà della crema e spalmala su tutta la torta, lato compreso. Usa tutto il frosting, è la torta del diavolo e deve essere esagerata in tutto!

torta del diavolo - decora con il motivo a onde

Forma con la spatola il classico motivo a onde, spalmando in modo irregolare il frosting al cioccolato con un movimento vorticoso.

Se non usi il frosting subito dopo averlo preparato, consiglio di metterlo in frigo e di tirarlo fuori prima di farcire la torta del diavolo

a tavola icon chiccacook - Torta del diavolo

A TAVOLA

torta del diavolo - una montagna di cioccolata!

Lascia in frigo per almeno due ore la torta del diavolo prima di servirla. È spettacolare, maestosa, ricca, peccaminosa, una torta che ti tenta solo a guardarla. Dopo averne mangiato una fetta bisogna attraversare a nuoto l’oceano Atlantico andata e ritorno per smaltirne le calorie, ma va bene così. Questa è una ricetta americana, che altro dire. Servi la torta del diavolo con un buon prosecco per le grandi occasioni, Valdobbiadene doc naturalmente, o con un amaro a fine pasto. La torta del diavolo si conserva in frigo per tre giorni.

torta del diavolo - ricetta americana

Della torta del diavolo ne esistono numerose versioni, c’è anche chi usa metà cioccolato al latte nella farcitura, chi preferisce una copertura alla vaniglia o addirittura alla panna. Si usa mettere anche il caffè al posto dell’acqua. La mia ricetta si avvicina a quella originale americana che prepara la mamma di una mia amica. Lasciamoci tentare…

TORTA DEL DIAVOLO
Preparazione
1 h
Cottura
35 min
Tempo totale
1 h 35 min
 

La torta del diavolo è una montagna esagerata di cioccolata. Quattro strati di torta al cacao, ripieno e copertura di crema al cioccolato fondente

Categoria: Dolci & dessert
Cucina: Italiana
Porzioni: 10
Ricetta di: chiccacook
Ingredienti
Per la base
  • 300 g di farina 00
  • 200 ml di acqua calda
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero muscovado o di canna
  • 150 g di burro
  • 100 ml di latte
  • 100 g di cacao amaro in polvere
  • 2 uova gradi
  • 1,5 cucchiaini di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di sale
Per il frosting
  • 800 g di panna fresca
  • 550 g di cioccolato fondente
  • 50 g di zucchero
  • 20 g di burro
Preparazione
  1. Versa in una ciotola il cacao e l’acqua bollente, mescola con un frustino per non lasciare grumi. Fai raffreddare a temperatura ambiente.

  2. In un’altra ciotola versa le polveri, possibilmente setacciandole, farina, bicarbonato, lievito e un pizzico di sale. Mescola.

  3. In una terza ciotola metti il burro morbido, inizia a sbattere con le fruste elettriche a velocità media e versa circa metà dello zucchero, continuando a sbattere.

  4. Aggiungi un uovo, mescola sempre con lo sbattitore per un minuto, un altro po’ di zucchero, l’altro uovo e il restante zucchero. Unisci anche i semi ricavati dal baccello di vaniglia. Mescola con lo sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro, liscio e spumoso.

  5. Versa il cioccolato nel composto, continua a mescolare con le fruste elettriche.

  6. Aggiungi tre cucchiai di farina, mescola, alterna con un po’ di latte, fino a finire con la farina. Continua sempre mescolando con lo sbattitore, ogni tanto ripulisci i bordi della ciotola con un leccapentole, finiti gli ingredienti mescola per tre minuti con lo sbattitore alla massima velocità.

  7. Rivesti due teglie rotonde da 22-24 cm con della carta forno. Dividi il composto nelle due tortiere.

  8. Inforna a 180 gradi per 30-35 minuti, nel forno preriscaldato, statico oppure un programma per dolci. A fine cottura fai la prova stecchino. Togli dal forno e lascia raffreddare.

  9. Nel frattempo prepara il frosting per la torta del diavolo. Versa in una casseruola media la panna, lo zucchero e il burro, mescola. Metti sul fuoco, quando inizia a bollire spegni e togli dal fuoco. Unisci il cioccolato fondente, lascialo sciogliere lentamente, mescolando con un frustino a mano di tanto in tanto. Lascia raffreddare completamente in una ciotola. La crema sembra liquida, raffreddando rassoderà.

  10. Quando il frosting si sarà raffreddato mescola con uno sbattitore, aumentando man mano la potenza, per 10 minuti.

  11. Taglia a metà in orizzontale le due basi della torta con un coltello ben affilato, in modo da ricavare quattro dischi uguali.

  12. Metti il primo disco di torta sul piatto da portata. Dividi a metà il frosting, il primo servirà per farcire, il secondo per la decorazione esterna. Spalmane un terzo sul primo strato, utilizza una spatola per dolci e cerca di livellare bene.

  13. Sovrapponi il secondo disco della torta, la farcia e prosegui così intervallando con la farcitura al cioccolato. Prendi l’altra metà della crema e spalmala su tutta la torta, lato compreso.

  14. Forma con la spatola il classico motivo a onde, spalmando in modo irregolare il frosting al cioccolato con un movimento vorticoso.

  15. Lascia in frigo per almeno due ore la torta del diavolo prima di servirla. 

  16. Si conserva in frigo per tre giorni.

Share Post
Latest comments
  • Troppo esagerata 🙂 … da preparare brava

LEAVE A COMMENT