Le ricette di chiccacook

nocino

Il nocino è un liquore preparato con le noci verdi (cioè quando è presente ancora il mallo e il gheriglio non si è ancora formato), tradizionalmente fatto il 24 giugno e poi bevuto in inverno. È conosciuto anche come nocino di San Giovanni perché è in questa data che c’è quello che gli esperti (quindi non io) chiamano “tempo balsamico”, con le noci nel periodo migliore per profumi e olii. Ricordo che da piccola mia nonna il giorno di San Giovanni mi portava da una sua parente che aveva un albero di noci a raccogliere le noci verdi per preparare il nocino. Alla mia domanda del perché proprio quel giorno la sua risposta era sempre “perché oggi le streghe fanno una magia alle noci!”. Divertente! Anche se con i cambiamenti climatici, le diverse latitudini e le stagioni pazze direi che questa data può variare giorno più, giorno meno; basta raccogliere una noce e tagliarla per controllarne la maturazione, la parte interna del gheriglio dovrà avere una consistenza gelatinosa. Il numero delle noci deve essere sempre dispari, perché? boh, storie di streghe e tradizioni antiche…

preparazione nocino

difficoltà semplice

per circa 1,5 litri di nocino

ingredienti

  • 1 kg di noci verdi (circa 25-27)
  • 1 l di alcool puro a 95°
  • 500 g di zucchero
  • 200 ml di acqua
  • 5 chiodi di garofano
  • 1/2 stecca di cannella

preparazioneWatch All Girls Weekend (2016) Full Movie Online Streaming Online and Download

Per preparare il nocino è bene portare sul piano di lavoro solo alcuni ingredienti: pesa le noci, misura l’alcool e prendi le spezie, i chiodi di garofano e la cannella. Acqua e zucchero serviranno in un secondo momento perché questa ricetta si divide in due parti. Gli utensili da prendere sono tagliere e coltello, un contenitore di vetro con il tappo e possibilmente con l’apertura larga, consiglio anche un paio di guanti per tagliare le noci perché quando sono così verdi una volta tagliate scuriscono rapidamente e macchiano le mani (indelebilmente vestiti, legno, ecc). Poi serviranno una pentola, un colino, un imbuto e una bottiglia per conservare il liquore (…).

Nella ricetta del nocino l’aggiunta delle spezie è facoltativa: alcuni usano anche la noce moscata, l’anice stellato e/o la scorza del limone, oppure si può aggiungere più o meno cannella e chiodi di garofano, per altri è assolutamente vietato metterne! È una questione di gusti, l’importante è che non si esageri con le quantità perché il sapore di noce è dovrà prevalere

nocino - ingredienti per il liquore con le noci verdi, l'alcool, la cannella e i chiodi di garofano

Lava e asciuga le noci per il nocino di San Giovanni. Tagliale in quattro pezzi, prima a metà, poi ancora a metà. Consiglio di effettuare questa operazione con i guanti perché le noci verdi macchiano le mani (ma anche tessuti e legno!)

nocino di san giovanni - lava, asciuga e taglia le noci

Metti le noci tagliate nel recipiente di vetro (perfettamente pulito e asciutto). Solitamente uso un barattolo per conserve da tre litri, ma damigiane di vetro o altri contenitori di vetro andranno benissimo.

nocino ricetta originale - metti le noci tagliate nel recipiente di vetro

Versa l’alcool nel contenitore per il nocino fatto in casa.

nocino fatto in casa - versa l'alcool insieme alle noci

Infine i chiodi di garofano e la cannella. Chiudi il contenitore e lascia riposare il nocino per almeno 40 giorni, così come previsto nella ricetta tradizionale. Spesso, trovandomi in vacanza in quel periodo, lo lascio in infusione un po’ in più, non cambia niente. Scuotete il contenitore del nocino di tanto in tanto.

nocino - unisci le spezie e lascia riposare 40 giorni, così come da ricetta tradizionale

40 giorni dopo… ecco pronto un bel “succo” di noci nero pronto per diventare nocino. Prendi lo zucchero e versalo e in una pentola capiente, aggiungi l’acqua, mescola e porta sul fuoco. Dovrai far sciogliere lo zucchero e ottenere uno sciroppo trasparente, ci vorranno circa 10-15 minuti. Chiudi il fuoco e lascia raffreddare. Dopodiché filtra il nocino con l’aiuto di un colino e versalo nella pentola con lo sciroppo oppure in una ciotola capiente, mescola per bene. Distribuisci il nocino nelle bottiglie e lascialo invecchiare per almeno tre mesi.

come fare nocino originale - 40 giorni dopo prepara lo sciroppo con acqua e zucchero e uniscilo al nocino

a tavola

nocino ricetta - è un ottimo digestivo, lascialo maturare almeno un anno

Tre mesi dopo… ecco il nocino da gustare da solo/a o in compagnia, magari a fine pasto perché si ritiene sia un ottimo digestivo, senza esagerare con i bicchierini però! Ha un colore molto scuro bruno-verdastro e una gradazione alcolica finale di 30-40 gradi. I tempi di maturazione del nocino sono piuttosto lunghi, lo si può iniziare a bere dopo tre mesi, ma un anno o addirittura due sarebbe meglio. Infatti invecchiando il nocino migliora, a casa nostra il periodo di Natale iniziamo ad assaggiarlo. Si può servire freddo o a temperatura ambiente. Il nocino di Modena è molto famoso e apprezzato, ma anche il nocino del Monte Poro, preparato in Calabria, è molto buono.

In questa ricetta è bene rispettare i tempi, soprattutto quelli della raccolta delle noci. Prenderle troppo presto (quando il gheriglio è liquido) significherebbe avere un nocino verdognolo, con le noci troppo mature un nocino piuttosto legnoso e amarognolo

Latest comments
  • Ciao, vorrei sapere cosa metti al posto della guarnizione di gomma per chiudere il vaso di vetro.
    Grazie

  • buonissimo il mio liquore preferito.. non l’ho mai fatto prima, adesso provo a farlo seguendo la tua ricetta ! <3

  • Ciao, ad agosto parto, sei sicura che la seconda parte della lavorazione del nocino si possa fare a settembre? Grazie

  • Vicino al mio ufficio è pieno, ma non sapevo che il nocino si facesse con le noci verdi. Mmmmmm misà che lo faccio

  • Adoro il nocino! Quest’anno ci provo. Speriamo bene

  • Io al mio nocino aggiungo anche un po’ di scorzetta di limone… La notte di san Giovanni andiamo a raccogliere le noci con le mie amiche, che bello! 😉

LEAVE A COMMENT