AGENDA
Le ricette di chiccacook

Le tagliatelle sono un formato di pasta fresca all’uovo della tradizione gastronomica italiana, una ricetta tipica emiliana, ma ormai emigrata ovunque. La ricetta classica vuole un uovo per ogni cento grammi di farina, senza sale perché lascia antiestetiche macchie bianche. Le tagliatelle andrebbero stese con un matterello, eguagliare la maestria delle sfogline è impossibile, ma con un po’ di buona volontà e pratica si riesce a preparare una buona pasta fresca.

E fare la pasta in casa vale la pena, il suo sapore è unico, cambia di volta in volta anche con la stessa ricetta. La caratteristica rugosità serve per accompagnare al meglio svariati condimenti, ragù alla bolognese, gorgonzola e noci, zucca e speck, semplicemente pomodoro e basilico…

preparation icon chiccacook - Tagliatelle
PREPARAZIONE
20 minuti circa
cooking icon chiccacook - Tagliatelle
RIPOSO
30 minuti
DIFFICULTIES icon chiccacook - Tagliatelle
DIFFICOLTÀ
semplice
icona primo piatto - Tagliatelle
PER
3 persone
INGREDIENTS icon chiccacook - Tagliatelle

INGREDIENTI

– 200 g di farina 00
– 2 uova

tagliatelle - ingredienti
DIRECTIONS icon chiccacook - Tagliatelle

PREPARAZIONE

Porta sul piano di lavoro gli ingredienti per preparare le tagliatelle fatte in casa: farina, per la pasta fresca all’uovo si usa la 00 che assorbe meglio le uova, ne servirà un po’ in più per la spianatoia; uova a temperatura ambiente.

Gli utensili: bilancia, ciotole e ciotoline, forchetta, setaccino, spatola o tarocco, coltello, matterello; della pellicola trasparente per coprire l’impasto delle tagliatelle, infine la spianatoia, meglio se di legno.

tagliatelle - disponi la farina a fontana

Setaccia e disponi a fontana la farina sulla spianatoia.

tagliatelle - rompi le uova

Sguscia le uova

tagliatelle - e versale al centro

… e versale nel centro della farina una dopo l’altra.

tagliatelle - lavora con le mani

Sbatti le uova con la forchetta, partendo dall’interno, incorpora sempre più farina raccogliendola dai bordi. Quando diventa un composto grossolano inizia a lavorare con le mani asciutte.

Queste prime fasi si possono realizzare per comodità anche dentro una ciotola

tagliatelle - lavoralo per 10 minuti

Una volta formatosi l’impasto delle tagliatelle lavoralo per 10 minuti con un movimento di palmi e polso, spingendo prima con una mano, poi con l’altra, cercando di sfruttare anche il peso del corpo.

Alla fine la pasta deve risultare liscia e compatta.

tagliatelle - forma un panetto

Forma un panetto e avvolgilo nella pellicola trasparente, lascia riposare per almeno 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.

Nel frattempo raschia delicatamente la spianatoia con una spatola o un tarocco, eliminando i residui di pasta.

tagliatelle - stendi

Stendi la pasta sulla spianatoia infarinata con il matterello, tutta insieme o per comodità divisa in panetti più piccoli. Parti dal centro verso i lati e continua ad allargare il cerchio spolverando con un po’ di farina. Lo spessore delle tagliatelle deve essere poco meno di un millimetro.

Con la sfogliatrice è più facile, segui le istruzioni del prodotto.

tagliatelle - ripiega

Infarina leggermente la sfoglia delle tagliatelle e ripiegala in più parti.

tagliatelle - taglia

Tenendo fermo il rotolo con una mano, con l’altra taglia la pasta in strisce di 7 millimetri circa (che poi cuocendo diventano 8), secondo la ricetta autentica.

tagliatelle - apri

Apri le strisce di pasta afferrando le estremità, lascia ricadere le tagliatelle sulla spianatoia, leggermente infarinata, formando dei mucchietti. Per avere dei nidi ordinati srotola le strisce e poi prendine una decina, arrotola intorno a una mano come per creare un vortice.

a tavola icon chiccacook - Tagliatelle

A TAVOLA

tagliatelle - pronte da cucinare

Cuoci le tagliatelle in abbondante acqua salata in cui va aggiunto un cucchiaio di olio, per 2/3 minuti. Prepara un condimento a piacere e gusta un piccolo capolavoro della tradizione fatto in casa.

Le tagliatelle andrebbero cucinate subito, ma si possono anche congelare, si devono riporre i nidi su un vassoio coperto con della carta forno e mettere nel congelatore per qualche ora. Dopodiché possono essere conservate nei classici sacchetti. Cuocerle ancora congelate in acqua bollente salata e procedere come per le tagliatelle fresche.

TAGLIATELLE
Preparazione
20 min
Cottura
30 min
Tempo totale
50 min
 

Le tagliatelle sono la tipica pasta fresca all’uovo emiliana, preparata secondo la tradizione con farina e uova. Fatte in casa hanno un altro sapore!

Categoria: Pasta fresca
Cucina: Italian
Keyword: tagliatelle
Porzioni: 3
Ricetta di: chiccacook
Ingredienti
  • 200 g di farina 00
  • 2 uova
Preparazione
  1. Setaccia e disponi a fontana la farina sulla spianatoia.

  2. Sguscia le uova e versale nel centro della farina una dopo l’altra. Sbattile con la forchetta, partendo dall’interno, incorpora sempre più farina raccogliendola dai bordi. Quando diventa un composto grossolano inizia a lavorare con le mani asciutte.

  3. Una volta formatosi l’impasto delle tagliatelle lavoralo per 10 minuti con un movimento di palmi e polso, spingendo prima con una mano, poi con l’altra, cercando di sfruttare anche il peso del corpo. Alla fine la pasta deve risultare liscia e compatta.

  4. Forma un panetto e avvolgilo nella pellicola trasparente, lascia riposare per almeno 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.

  5. Stendi la pasta sulla spianatoia infarinata con il matterello, tutta insieme o per comodità divisa in panetti più piccoli. Parti dal centro verso i lati e continua ad allargare il cerchio spolverando con un po’ di farina. Lo spessore delle tagliatelle deve essere di poco meno di un millimetro.

  6. Infarina leggermente la sfoglia delle tagliatelle e ripiegala in più parti. Tenendo fermo il rotolo con una mano, con l’altra taglia la pasta in strisce di 7 millimetri circa (che poi cuocendo diventano 8), secondo la ricetta autentica.

  7. Apri le strisce di pasta afferrando le estremità, lascia ricadere le tagliatelle sulla spianatoia, leggermente infarinata, formando dei mucchietti. Per avere dei nidi ordinati srotola le strisce e poi prendine una decina, arrotola intorno a una mano come per creare un vortice.

  8. Cuoci in abbondante acqua salata in cui va aggiunto un cucchiaio di olio, per 2/3 minuti. Le tagliatelle sono pronte per essere condite!

  9. Le tagliatelle andrebbero cucinate subito, ma si possono anche congelare, si devono riporre i nidi su un vassoio coperto con della carta forno e mettere nel congelatore per qualche ora. Dopodiché possono essere conservate nei classici sacchetti. Cuocerli ancora congelati in acqua bollente e procedere come le tagliatelle fresche.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO