AGENDA
Le ricette di chiccacook

Come preparare in casa un vero succo di frutta

Bastano un estrattore, tanta frutta e verdura per gustare un prodotto buono e sano

Voglia di un buon succo di frutta composto al 100% di frutta? Con i prodotti da banco c’è da mettersi comodi e leggere le etichette, è vero sono gustosi e pratici, ma pieni di zuccheri, conservanti e tanto altro. C’è poi da accontentarsi dei gusti che ci vengono proposti, i classici pera, pesca, albicocca, ecc, i più “audaci” mix esotico, ace, mela-kiwi, i costosi mirtilli e melagrana, gli ultimi arrivati con la verdura.

L’alternativa è quella di preparare in casa un buon succo di frutta. Alla fine c’è solo da comprare un elettrodomestico e tanta buona frutta e/o verdura. A molti sembra una cosa difficile, ma una volta fatto il passo non si torna più indietro. La scelta migliore per avere un buon succo e mantenere inalterati i nutrimenti è l’estrattore.

In vendita ci sono diversi modelli e prezzi di estrattori. Per informarsi sul tema o semplicemente dare un’occhiata, per un consiglio sull’acquisto di estrattori professionali sul sito estrattoridisucco.it c’è una guida che ho trovato molto utile.

succo di frutta fatto in casa - Come preparare in casa un vero succo di frutta

Una volta fatto l’acquisto ci si può sbizzarrire con la frutta che più ci piace, osare con mix particolari, realizzare dei veri e propri cocktail vegetali. Il mio primo succo di frutta home made è stato al pompelmo rosa, poi le clementine e le mele del mio alberello, le fragole delle piantine sul balcone, infine sono arrivati gli esperimenti. Questi succhi sono buoni e salutari, in modo da avere energie naturali e una corretta alimentazione, aiutare la digestione e rafforzare il sistema immunitario. Non male!

QUALE FRUTTA E VERDURA USARE?

A km 0 e di stagione, se si ha la fortuna di avere un alberello sarebbe il massimo oppure acquistarla dal contadino di fiducia, in alternativa biologica. Nelle mie ricette non mancano mai questi elementi, combinati insieme fanno bene e il risultato trovo sia di mio gusto. Il limone perché è uno degli agrumi più importanti in cucina, dona profumo e sapore, l’arancia è ricca di vitamina C e aiuta il sistema immunitario, il pompelmo rosa, le clementine e il lime, oltre alle proprietà benefiche, hanno un gusto che aiuta a rendere particolarmente gradevoli i succhi misti. “Una mela al giorno leva il medico di torno” dice tutto, l’uva è dissetante e regolarizza l’intestino, la melagrana è ricca di vitamina C e antiossidanti.

Questi frutti mi piace combinarli con il cetriolo, visto che contiene il 95% di acqua, è disintossicante e aiuta con la funzionalità renale, gli spinaci hanno un sapore delicato, sono ricchi di vitamine e sono uno degli alimenti più sani del pianeta, le carote, note per essere una buona fonte di beta-carotene, fibre, vitamina K e potassio, sono collegate alla salute degli occhi, le barbabietole, contengono sostanze nutritive che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna e combattere le infiammazioni, i finocchi sono ricchi di minerali e vitamine, hanno proprietà depurative, la zucca, dolcissima e gustosa, con poche calorie.

In molte ricette aggiungo un “tocco”: zenzero fresco, basilico, menta, prezzemolo, cannella, curcuma, non piacciono a tutti e si possono omettere.

Ecco i miei cocktail vegetali preferiti.

Bloody vegetable: melagrana, barbabietola, limone, prezzemolo

Occhio di lince: carota, arancia, mango, zenzero

Arancio esotico: ananas, clementine (o mandarino), zucca, cannella

Pink lady: lamponi, pompelmo rosa, mela fuji, finocchio, basilico

Mojito sbagliato: cetriolo, pera, uva bianca, spinaci, lime, menta

Bloody vegetable

Ingredienti per due bicchieri: 1 melagrana, 1 barbabietola, mezzo limone, 10-12 foglie di prezzemolo.

Pela la barbabietola e tagliala a pezzettoni, sbuccia il limone, sgrana la melagrana, lava e asciuga il prezzemolo. Inserisci nell’estrattore e azionalo. Gusta il “bloody vegetable” subito.

Occhio di lince

Ingredienti per due bicchieri: 4 carote, 1 arancia, 1 mango, 2 cm di radice di zenzero fresco.

Pela l’arancia e lo zenzero, sbuccia il mango e taglialo a pezzettoni, lava e asciuga le carote. Inserisci nell’estrattore e azionalo. Gusta l’“occhio di lince” subito.

Arancio esotico

Ingredienti per due bicchieri: 200 g di polpa di ananas, 4 clementine (o mandarini), 300 g di polpa di zucca butternut, un pizzico di cannella in polvere.

Pulisci, sbuccia e taglia a pezzettoni l’ananas e la zucca, sbuccia le clementine. Inserisci nell’estrattore e azionalo. Versa la cannella nei bicchieri, aggiungi il succo e mescola, gusta l’“l’arancio esotico” subito.

Pink lady

Ingredienti per due bicchieri: 200 g di lamponi, 1 pompelmo rosa, 1 mela fuji, 1 finocchio, 10 figlie di basilico.

Lava e asciuga i lamponi e il basilico, pela il pompelmo rosa, pulisci il finocchio e taglialo a pezzettoni, insieme alla mela. Inserisci nell’estrattore e azionalo. Gusta il “pink lady” subito.

Mojito sbagliato

Ingredienti per due bicchieri: 1 cetriolo, 1 pera, 10-12 chicchi di uva bianca, 100 g di spinaci, 1 lime, 7 foglioline di menta fresca.

Lava e asciuga l’uva, gli spinaci e la menta, taglia a pezzettoni il cetriolo e la pera. Inserisci nell’estrattore (usa solo 5 foglie di menta) e azionalo. Decora con la menta rimasta e gusta il “Mojito sbagliato” subito.

Servire gli estratti di frutta e verdura freddi, magari aggiungendo qualche cubetto di ghiaccio.

Buona bevuta!

Leggi di più
Condividi
Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.