AGENDA
Le ricette di chiccacook

Come preparare una pasta brisé senza burro

UNA TORTA SALATA PER UN PASTO SEMPLICE E VELOCE

Le torte salate sono sempre una validissima idea con cui arricchire i menù di pranzi, aperitivi e cene, soprattutto al giorno d’oggi, quando spesso si sommano le cose da fare fra casa, lavoro e famiglia e il tempo per cucinare qualcosa che coniughi velocità e genuinità è sempre meno!
Oggi vogliamo proporti un modo alternativo, e adatto anche a coloro che soffrono di intolleranze, di realizzare la pasta brisè, utilizzando l’avocado al posto del burro. Rispetto alla brisè classica il sapore rimane delicato e la consistenza meno friabile ma compatta e non asciutta, quindi una scelta più che valida come base di una torta salata.
Un accorgimento a cui badare è la giusta consistenza dell’avocado. Infatti, solamente quando l’avocado raggiunge un sufficiente stadio di maturazione, la sua polpa si presenta morbida e burrosa e diviene un perfetto sostituto salutare del burro. Ti presentiamo quindi questa ricetta perfetta per la stagione invernale con i suoi sapori al contempo dolci e delicati e il suo cuore morbido.

LA RICETTA

BRISÉ ALL’AVOCADO CON ROBIOLA, ZUCCA E PATATE

preparation icon chiccacook - Come preparare una pasta brisé senza burro
PREPARAZIONE
30 minuti
cooking icon chiccacook - Come preparare una pasta brisé senza burro
COTTURA
25 minuti
DIFFICULTIES icon chiccacook - Come preparare una pasta brisé senza burro
DIFFICOLTÀ
semplice
jar icon chiccacook - Come preparare una pasta brisé senza burro
PER
4 persone
INGREDIENTS icon chiccacook - Come preparare una pasta brisé senza burro

INGREDIENTI

PER LA BRISÉ:
– 225 g farina 00
– 120 g polpa di avocado Hass Battaglio ben maturo
– 20 ml acqua
– un pizzico di sale
– un pizzico di pepe nero

PER LA FARCITURA:
– 800 g zucca
– 600 g robiola
– 4 patate medie
– q.b. cumino
– q.b. curcuma
– q.b. curry
– q.b. sale
– q.b. pepe nero
– q.b. prezzemolo liofilizzato o fresco
– q.b. olio extra vergine di oliva

DIRECTIONS icon chiccacook - Come preparare una pasta brisé senza burro

PREPARAZIONE

Per la brisé
Lavora insieme la polpa di avocado precedentemente frullata insieme alla farina, a poco pepe e al sale. Aggiungi l’acqua poco a poco in modo da non rischiare che l’impasto diventi troppo molle e nel frattempo continua a lavorare.

Se l’impasto rischia di risultare troppo morbido meglio aggiungere all’occorrenza dunque un po’ di farina, altrimenti fatica a raggiungere la corretta consistenza anche in fase di cottura,
Stendi l’impasto ad uno spessore di circa 3-4 mm. A differenza di una comune pasta brisé quella con avocado al posto del burro non deve riposare nel frigorifero prima di essere utilizzata.

Per la farcitura
Taglia le patate a piccoli tocchetti e falle cuocere per 10 minuti a fiamma media in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio. Aggiungi a poco a poco acqua o brodo vegetale per la cottura, prezzemolo, sale e pepe.

Pela quindi la zucca, tagliala a fette e condiscila con l’olio e i sapori – sale, pepe nero, curcuma, curry e cumino in polvere – e lasciala da parte. Accendi il forno a 180°.
Lavora leggermente la robiola con la forchetta aggiungendo una goccia di olio, sino ad ottenere una crema molto morbida.

Sistema la pasta brisé all’avocado in una teglia ricoperta da carta da forno e riempi la base con la robiola, creando uno strato di 2/3 mm, a cui aggiungi le patate dolci sistemandole (è importante che siano leggermente al dente) e la zucca. Inforna e lascia cuocere per 25 minuti.
La torta salata è ottima da servire calda, tiepida o a temperatura ambiente.

avocado Hass Battaglio maturo - Come preparare una pasta brisé senza burro

Ottimo sostituto benefico al burro

Le proprietà nutritive e benefiche dell’avocado sono talmente numerose che non si contano sulle dita di una mano. Noi ne elenchiamo solo alcune ma vedrai che non passerà molto tempo e anche tu inizierai a sceglierlo come alternativa più sana e nutriente.

– Sebbene più calorico rispetto alla media, contiene Omega 3 e 6 e acido linoleico, utili per abbassare il livello di colesterolo nel sangue e contribuire alla salute del sistema cardio circolatorio.

– È un’eccellente fonte di fibra alimentare, infatti 100 grammi di avocado ne forniscono circa il 27% dell’apporto giornaliero raccomandato.

– L’avocado è fonte di molte vitamine: 100 g di avocado apportano 1,39 mg di acido pantotenico (vitamina B5); è anche una buona fonte di vitamina K e contiene vitamina E.

– Gli avocado contengono più potassio di una banana! 100 g di avocado forniscono 485 mg di questo minerale contribuendo al regolare mantenimento della pressione sanguigna normale, del sistema nervoso e del sistema muscolare.

– L’avocado è fonte di minerali, come il ferro, e contribuisce alla formazione dei globuli rossi e dell’emoglobina, aiutando il regolare trasporto dell’ossigeno.

Avocado come il burro… ma più sano!

Utilizzare l’avocado al posto del burro è un’idea perfetta sia per ricette salate, come questa che ti abbiamo appena presentato, che per altre di sapore dolce.

Un’idea per un piatto salato preparato con la morbida polpa dell’avocado può essere il suo impiego come condimento per la pasta: la sua consistenza lo rende adatto a sostituire la panna da cucina e, semplicemente con l’aggiunta di pomodorini, potrai ottenere un primo piatto davvero squisito.

Nella preparazione di ricette dolci l’avocado risulta molto versatile e soprattutto vantaggioso, infatti eliminando il burro si otterranno dessert molto più leggeri e adatti anche chi ha scelto un’alimentazione vegana. Un esempio di una base dolci realizzata in questo modo è quello della pasta frolla all’avocado, ideale per la preparazione di crostate e biscotti. Il sapore delicato del frutto si combinerà armoniosamente con il risultato finale del dolce scelto e gli conferirà un grazioso colore verde. La sua essenza cremosa risulta perfetta per la realizzazione di mousse di vari gusti: quella al cioccolato, con il quale l’avocado crea un binomio incredibile, oppure quella ai frutti tropicali, più rinfrescante e salutare.